LA RICETTA DEL SOUVLAKI - VacanzeGreche - Il tuo portale per la GRECIA

LA RICETTA DEL SOUVLAKI

  1. Home VG
  2. Pillole dalla Grecia
  3. Cucina
  4. LA RICETTA DEL SOUVLAKI

LA RICETTA DEL SOUVLAKI

Non disponibile

Bentornati nella cucina di Vacanzegreche! Oggi conosceremo uno dei piatti facente parte della tradizione gastronomica greca: il Souvlaki, "spiedino" in italiano. Nient'altro che spiedini di maiale marinati in un mix di succo di limone, olio e aromi, poi passati sulla griglia. Chiaramente ci sono diversi tipi di Souvlaki, in base ai gusti di tutti: Infatti esistono i souvlaki di pollo, vitello, agnello e anche pesce.

Ad Atene, hanno così tanto a cuore il Souvlaki "originale", che per distinguere questi Souvlaki dalle altre versioni, hanno deciso di utilizzare il termine "kalamaki".

I Souvlaki nascono come cibo da strada (più comunemente detto" street food"), un pranzo veloce, da mangiare con le mani, passeggiando e direttamente dal bastoncino di legno nel quale sono infilzati.

Nei ristoranti però è possibile trovarli con un ottimo contorno composto da insalata greca , salsa tzatziki e pita (qui trovate la ricetta per preparle anche a casa); queste varianti cambiano leggermente il nome trasformandolo in Souvlaki merìda (letteralmente: porzione di souvlaki)

L'altro modo per preparare i deliziosi souvlaki è il Pita Souvlaki, ovvere un Souvlaki merìda ma con l'aggiunta di cipolle, pomodori, lattuga, paprika, patatine fritte e salse (ketchup, senape, maionese: una o due di queste). Infine il tutto non viene impiattato ma si trova all'interno del Pita, come fosse un panino kebab. Chiaramente l'aggiunta di tutti quegli ingrediente è soggettiva, in base ai propri gusti si può liberamente aggiungere o togliere. Da non confondersi col Pita Gyros, dove la carne è tagliata piu finemente

Avremmo tanto desiderato raccontarvi le origini di questa gustosta pietanza ma, ahimè, le varianti e la terminologia del Souvlaki sono molto antiche, perciò spesso risultano contraddittorie e per niente chiare.

Ma andiamo subito a vedere gli ingredienti che ci servono per provare a fare da casa degli ottimi Souvlaki...

Ingredienti del Souvlaki:

  • Lonza di maiale 800 g oppure petto di pollo, se preferite
  • Sale fino (quanto basta)
  • Olio extravergine d'oliva 70 ml
  • Origano (quanto basta)
  • 1 rametto di Rosmarino
  • Succo di limone 350 ml (meglio se da limoni biologici)
  • Pepe nero (q.b)


Con queste dosi e seguendo i passaggi che a breve vi detteremo, dovrebbero uscirvi 12 spiedini circa.
Come vedete gli ingredienti sono trovabilissimi anche in Italia, e fidatevi se vi diciamo che la preparazione è anche super semplice. Andiamo a vederla insieme...

Preparazione del Souvlaki:

Per cominciare bisogna preparare la marinatura. Munitevi di una pirofila rettangolare (23x35 cm) e spremete i limoni, all'interno della teglia insieme a olio, rosmarino, origano, sale e pepe. Se avete una frusta, assemblate tutti gli ingredienti così che i diversi sapori si uniscano tra loro.

Passate poi alla carne, tagliate la lonza (o il petto di pollo) elimanando la parte grassa, suddividetela in fette di circa 2 cm e a sua volta dividete queste in bocconcini di circa 15 g: otterete dei piccoli cubi. Dopodichè procedete con l'infilzatura, contate che ogni spiedino deve contenere almeno 5 bocconcini di carne.

Procedete ponendo i Souvlaki crudi all'interno della pirofila precedentemente arricchita di marinatura, chiudeteli con una pellicola e lasciateli a marinare in frigo per almeno 30 minuti.

Una volta trascorso il tempo necessario potete procedere con la cottura. Se disponete di una griglia in ghisa meglio, ma se non l'avete le altre griglie vanno bene ugualmente. Lasciate scaldare bene la griglia per poi cuocere i Souvlaki su ciascun lato di essi. Ci impiegherete circa 15 minuti.

Il risultato finale saranno degli ottimi Souvlaki teneri e ben cotti all'interno, con le striature della griglia all'esterno. Impiattateli con un bel contorno di insalata greca e tzatziki (qui trovate la ricetta per prapararla comodamente a casa). Et voilà!..un piatto strepitoso che mai avreste pensato di poter portare sulle vostre tavole, con tanta facilità!

Conservazione:

Sarebbe meglio consumare i Souvlaki al momento, ma se dovessero avanzare copriteli con la pellicola e metteteli in frigo. Non lasciateli per più di una giornata e non congelateli dopo la cottura, potrebbero non essere più così deliziosi!

In un periodo di emergenza sanitaria come questo, abbiamo pensato fosse una buona idea darvi qualche ricetta greca da preparare a casa, giusto per aiutarvi a non pensare esclusivamente a questo momento così critico. La preparazione di questi gustosi spiedini alla greca, oltre che aiutarvi a programmare le vostre prossime vacanze greche, è un'idea veloce, semplice e alternativa per cucinare gli spiedini. Concludiamo con il dirvi che sono ottimi anche con l'aggiunta di qualche peperone o zucchina grigliata, ma non dimenticatevi la tzatziki e l'insalata greca (se avete dei bimbi...potete aggiungere delle patatine fritte..ma fritte rigorosamente a casa... altrimenti che Souvlaki è?

Buon appetito e continua a scoprire con noi, gli altri piatti della tradizione greca!


Cucina

CERCA UN HOTEL

Vacanze Greche

Voglio ricevere la newsletter con le offerte di Vacanze Greche

© Copyright 2019 VACANZE GRECHE HOLDING LLC - Tutti i diritti riservati - Vietata la copia non autorizzata