L'ISOLA DI KASTELLORIZO

L'ISOLA DI KASTELLORIZO

La piccola isola di Kastellorizo, chiamata anche Castelrosso, è un lembo di roccia situato all'estremità orientale delle isole greche, a 118 chilometri dall'isola di Rodi e a soli 2 chilometri e mezzo dalla Turchia. Una terra di confine insomma che in appena 9 chilometri quadrati riesce ad incarnare tutta la bellezza della Grecia.

La storia di Kastellorizo


Nel corso dei secoli a Kastellorizo si succederono varie dominazioni, dai dori, all'isola di Rodi, per poi passare all'impero bizantino. Nel 1306 Kastellorizo venne conquistata dai Cavalieri di S. Giovanni, che rinforzarono il castello.

Nel 1440 l'isola fu occupata dal sultano egiziano che distrusse il castello e dieci anni più tardi l'isola passò sotto in dominio del re di Napoli, fino al 1512, quando anche Kastellorizo come il resto della Grecia fu conquistata dall'Impero Ottomano.

Nel 1659 Kastellorizo divenne parte della Repubblica di Venezia e tra il 1828 e il 1833 prese parte alle rivolte e alla Guerra d'indipendenza greca, ma tornò a far parte dell'Impero Ottomano.

Nel 1912 gli abitanti chiesero di Kastellorizo chiesero di essere annessi all'Italia e dopo il rifiuto imprigionarono il governatore turco e proclamarono un governo provvisorio. Tre anni dopo Francia occupò l'isola che nel 1917 venne bombardata dai turchi. Nel 1920 l'isola venne assegnata all'Italia e durante il periodo italiano che durò fino al 1943, venne inserito l'insegnamento della lingua italiana, accettato di buon grado dagli abitanti dell'isola.

Durante la Seconda Guerra Mondiale, nel 1941 vi fu un tentativo da parte dell'Impero Britannico di occupare l'isola, che ci riuscì solo 2 anni dopo, esattamente nel settembre 1943 e ne conservò il possesso fino alla fine del conflitto. Nel frattempo la popolazione di Kastellorizo, che all'inizio del secolo, aveva raggiunto circa 15.000 abitanti, contava appena 1.000 abitanti. Molti scapparono a cause delle guerre e della crisi economica del 1928. La maggior parte dei superstiti emigrò in Australia e negli Stati Uniti. Nel 1947l'isola di Kastellorizo divenne finalmente territorio greco e l'anno successivo venne annessa alle isole del Dodecanneso.

Negli ultimi decenni Kastellorizo ha conosciuto un importante sviluppo turistico, grazie soprattutto al film Mediterraneo, che è stato girato nel 1990 sull'isola e l'ha resa una delle mete più gettonate per chi è alla ricerca di pace e relax, lontano dal turismo di massa.

Cosa vedere a Kastellorizo


Nonostante l'isola sia piuttosto piccola ha molto da offrire ad ogni visitatore, a partire dal villaggio di Megisti: un pittoresco borgo con piccole case colorate, taverne e caffetterie. Qui potrete visitare una moschea scampata ai bombardamenti che ospita una mostra sulla storia dell’isola.

L'attrazione principale dell'isola di Kastellorizo è la bellissima Grotta Azzurra, detta anche Blue Cave, situata sulla costa sudorientale. È più grande di quella di Capri ed è una delle grotte marine più belle del Mediterraneo. Lasciatevi incantare da stalattiti, stalagmiti e dai suggestivi effetti creati dalla luce e se sarete fortunati potrete anche vedere una foca nel suo momento di siesta.

Le meraviglie naturalistiche di Kastellorizo non finiscono qui! Nonostante le sue piccole dimensioni quest'incantevole isola vanta delle bellissime spiagge, come quelle di Mandraki, Faros e Plakes, che sono di più facile accesso. Altre spiagge sono ugualmente belle, ma non altrettanto facili da raggiungere: solo infatti accessibili solo dal mare e per questo ancora più tranquille e riservate.

Da non perdere a Kastellorizo è il Castello dei Cavalieri di San Giovanni, risalente al XIV secolo, edificato in cima ad una collina di rocce rosse e per questo chiamato anche Castello Rosso. Ai piedi del castello troverete la tomba Licia risalente al V secolo a. C. e potrete ammirare le sue colonne doriche perfettamente conservate.

Nella parte occidentale dell'isola potrete visitare i resti dell'antica città di Palaiokastro, l'insediamento più antico di Kastellorizo, situato sulle montagne sopra Megisti. Qui troverete mura ellenistiche, una fortezza dorica, la chiesa di Santo Stefano e l’Acropoli e inoltre potrete ammirare una stupenda vista panoramica di Megisti e della Turchia.

Su questa piccola isola c'è anche un museo.. sembra incredibile, vero? Si tratta del Museo Archeologico di Kastellorizo, che ospita i reperti dell’antica Acropoli dell’isola.

Trattandosi di un'isola greca non possono mancare gli edifici religiosi. Partiamo dal monastero di Agios Georgios, il più grande di Kastellorizo, con la cappella sotterranea di Agios Haralambos. Proseguiamo con la cattedrale di Agios Konstantinos e Eleni, risalente al XIX secolo dove potrete ammirare le colonne in granito appartenute originariamente al tempio di Apollo sito a Patara, nell’Anatolia

Come arrivare a Kastellorizo


Si può raggiungere l'isola di Kastellorizo due modi: in aereo da Rodi, o via mare tramite uno dei catamarani o dei traghetti in partenza da da Rodi, o una volta alla settimana da uno dei seguenti porti greci: Pireo, Symi, Tilos, Nissyros, Kos, Kalymnos e Leros.

Curiosità su Kastellorizo


Oltre al già citato film Mediterraneo di Gabriele Salvatores, che vinse il premio Oscar nel 1992, Kastellorizo è presente anche in ambito musicale. Nello specifico nell'album “On an Island” del musicista David Gilmour (voce e chitarra dei Pink Floyd). Il primo brano dell'album si intitola infatti Castellorizon, in riferimento a quest'isola remota del Mar Egeo, dove il musicista trascorse una vacanza all'insegna della riflessione e dell'introspezione.

Le escursioni da Kastellorizo


Se amate le escursioni in barca siete nel posto giusto! I piccoli isolotti intorno a Kastellorizo sono tutti da scoprire! Sull’isolotto Strogilo ad esempio potrete esplorare un faro del 1918, l’isoletta di Ro, dove la patriota greca Despina Achladioti issava ogni giorno la bandiera greca. Questa è diventata una tradizione, mantenuta ancora oggi da un’unità militare, che testimonia il patriottismo e l'importanza della libertà per questo popolo.

Dopo aver scoperto tutto questo non vedrete l'ora di partire per la magica isola di Kastellorizo, con le sue rilassanti spiagge e il suo mare blu, ideale per praticare snorkeling e immersioni. Se amate il mare ed il relax Kastellorizo è l'isola che fa per voi. Qui, come i protagonisti del film Mediterraneo, potrete ritrovare voi stessi!

Curiosità

CERCA UN HOTEL

Vacanze Greche
Non disponibile
Vacanze Greche

Voglio ricevere la newsletter con le offerte di Vacanze Greche

© Copyright 2021 VACANZE GRECHE HOLDING LLC - Tutti i diritti riservati - Vietata la copia non autorizzata